Select Page

DIAGNOSI E CERTIFICAZIONE DSA

 

 

Valutazione e Diagnosi DSA

 Italiasposato - Psicologo Riccione - Psicoterapeuta Riccione

 

 

 Italiasposato - Psicologo Riccione - Psicoterapeuta Riccione

STEP

1 Segnalazione della scuola o richiesta di valutazione da parte dei genitori
2 Presa in carico del bambino (professionista privato o SSN)
3 Valutazione e percorso diagnostico
4 Diagnosi e segnalazione DSA
5 Riabilitazione con psicologo clinico, Piano Didattico Personalizzato a scuola
6 Studio mirato a casa

 

IL PERCORSO DIAGNOSTICO

Il percorso diagnostico per individuare uno o più DSA tendenzialmente si articola in un incontro di raccolta di informazioni con i genitori ed in circa tre incontri con il bambino. A quest’ultimo vengono somministrati i test riconosciuti dalla comunità scientifica per la diagnosi di Disturbi Specifici dell’Apprendimento. Si valutano così: il livello di intelligenza, le competenze scolastiche e le funzioni di base.
In ultimo, è previsto un incontro finale di restituzione di quanto emerso durante il percorso di valutazione e di consegna ai genitori della relazione diagnostica.

 

LA DIAGNOSI

La diagnosi di dislessia, disortografia e disgrafia può essere fatta alla fine della seconda elementare, mentre quella di discalculia alla fine della terza elementare.
Prima di queste tappe scolastiche, la varietà dei risultati dei test rende troppo difficile il discernimento di un disturbo specifico dell’apprendimento.
Al bambino vengono somministrati test per valutare:
– intelligenza,
– capacità di scrittura,
– capacità di lettura,
– comprensione del testo,
– capacità di calcolo.
Dopo questi test lo specialista redige una relazione che contiene i risultati, la diagnosi del disturbo specifico dell’apprendimento individuato e le strategie da adottare per migliorare l’approccio a beneficio del bambino.

 

VARIAZIONI DA REGIONE A REGIONE

Ci sono delle variazioni da regione a regione per quanto riguarda l’équipe che può fare la diagnosi di DSA. A seguito dell’accordo Stato-Regioni “Indicazioni per la diagnosi e la certificazione dei Disturbi specifici di apprendimento (DSA)” del 25 luglio 2012, le singole regioni hanno legiferato sulla materia. Alcune hanno previsto la possibilità che la diagnosi venga effettuata anche da specialisti o strutture accreditati.
Si consiglia di contattare il servizio pubblico regionale di competenza per informazioni aggiornate oppure il sito http://www.trainingcognitivo.it/chi-puo-fare-una-diagnosi-di-dsa-che-sia-valida-scuola/ .
Facciamo qualche esempio.
In Lombardia e nelle Marche la diagnosi può essere fatta dalla ASL o da un’équipe accreditata con la ASL, dove devono essere presenti: psicologo, neuropsichiatra infantile e logopedista.
In Emilia Romagna, oltre ai servizi di NPIA (Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza) delle ASL della regione, le diagnosi possono essere effettuate da singoli professionisti privati (psicologo o neuropsichiatri infantili) e devono essere poi valutate, validate ed approvate dalla ASL regionale.

 

DOVE TROVARE INFORMAZIONI

Tutte le indicazioni sono reperibili sul sito aiditalia.org dell’Associazione Italiana di Dislessia che consiglio di seguire per avere le informazioni di base sui Disturbi dell’Apprendimento.
Anche alcuni siti regionali degli Ordini degli Psicologi hanno la sezione dedicata ai Disturbi Specifici dell’Apprendimento. In essi, vagliando la sezione “Professionisti” si possono trovare gli psicologi che si occupano di bambini e ragazzi con DSA.

Oppure potete contattare ME tramite modulo o telefonando al 3392174302

Il servizio di diagnosi di DSA offerto dal mio Studio nasce per venire incontro alle esigenze delle famiglie che hanno necessità di ottenere in tempi rapidi una prima valutazione diagnostica.

Il Gruppo Tecnico DSA del Servizio Sanitario Regionale dell’Emilia-Romagna (art. 3 legge 170/2010) ha dato disposizione che le diagnosi di DSA possono essere effettuate, oltre che dai servizi di NPIA delle Ausl della Regione, da professionisti privati (neuropsichiatri infantili e/o psicologi).

Le relazioni diagnostiche (segnalazione scolastica) effettuate da professionisti privati dovranno poi essere sottoposte alla valutazione del Gruppo di Conformità DSA (istituito presso ogni NPIA delle AUSL) che ha il compito di definire se queste siano conforme ai criteri definiti. Ottenuta la conformità la diagnosi di DSA è valida e può essere presentata alla scuola.

Particolare attenzione viene data infatti alla collaborazione con insegnanti e genitori, affinché possano lavorare in rete, offrendo al bambino con difficoltà di apprendimento riferimenti stabili e risposte coerenti.

Qualora se ne individuasse il bisogno, inoltre, i bambini e i ragazzi con diagnosi di DSA possono essere incontrati per sedute di sostegno psicologico, percorsi psicoterapeutici o interventi logopedici a sostegno delle difficoltà riscontrante in sede valutativa.

 

 

 

 
 

Contatto

(+39) 339.217.43.02

Viale Pò 21, 47838 Riccione

Via Copernico 38, 20125 Milano

Via Altabella 17, 40125 Bologna

info@italiasposato.it